COLORS 4 PEACE - Arte per la pace: bando aperto di arte urbana

Color 4 peace - bando arte urbana

Call aperta a tutti gli street artists, giovani talenti o esperti desiderosi di condividere un messaggio di Pace con la Scuola.

I candidati dovranno avere esperienze pregresse, con realizzazioni di opere in ambito artistico; le proposte dovranno far riflettere sull’importanza della Pace nella società contemporanea in questo momento storico così complesso.
Promotori del progetto sono: l’IIS G. Valle di Padova, Scivola Associazione di Promozione Sociale, WoW Art Gallery.

Le due opere selezionate  verranno realizzate sulla parete posta sopra la gradonata esterna, al primo piano dell’Istituto Valle, su due specchiature di dimensioni pari a cm. 320 x 200, e posizionate a lato del murales già presente.
Ogni candidato potrà presentare entro il 3 aprile la propria candidatura per l’opera da realizzare; dovrà essere presentata sotto forma di rendering o bozzetto, in proporzione con le dimensioni della singola specchiatura, in risoluzione pari a 300 dpi, ed essere inviato in allegato non superiore ai 10 MB alla mail info@scivola.org  

Color 4 peace - bando arte urbana

La commissione valuterà le proposte pervenute nella prima settimana di Aprile. Saranno selezionati i due migliori progetti, che riceveranno ciascuno un rimborso di 400 euro, spese di materiali escluse.  Le opere selezionate dovranno essere realizzate entro fine Maggio 2024, con data da concordare con gli autori selezionati. Una selezione dei migliori bozzetti inviati, a discrezione della giuria, potrà essere esposta in mostra e presentata sui social dei promotori del progetto previa autorizzazione, con la citazione del nome dell’autore e del titolo dell’opera.

Agli artisti selezionati viene richiesto di collaborare nella realizzazione dell’opera con un piccolo gruppo di studenti dell’Istituto Scolastico G. Valle; già in fase di candidatura l’artista dovrà descrivere come intenderà attuare questa collaborazione. Il coinvolgimento degli alunni è elemento significativo del percorso laboratoriale di realizzazione dell’opera.

Il progetto si ispira a Picasso che nel 1953, A Vallauris, in Francia, dipinge sul muro di una Cappella sconsacrata “La guerra e la Pace” ed all’operazione che portò Keith Haring, pioniere della street art, a farsi supportare da un gruppo di giovani ragazzi delle scuole per la realizzazione del murales pacifista “Tuttomondo” a Pisa, sulla parete esterna della Chiesa Francescana di S. Antonio Abate, 1989.

Attraverso questa esperienza artistica si vogliono sensibilizzare i giovani,  coinvolgendoli in  un messaggio di Pace che può e deve riguardare tutti.

L’architetto Andrea Sarno e la prof. ssa A. Vestita sono i curatori del progetto.

Info: info@scivola.org
whatsapp 348.3329047

Articoli presenti in rassegna stampa: https://www.iisvalle.edu.it/pagine/rassegna-stampa-2023-24